Che cos’è un buon proposito imprenditoriale e come renderlo reale

Come rendere reali i buoni propositi imprenditoriali

condono Agenzia delle Entrate
Nuovo condono Agenzia delle Entrate: come funziona e chi ne beneficia
9 Novembre 2021
rendere reali i buoni propositi imprenditoriali

rendere reali i buoni propositi imprenditoriali

Ci crederesti? Sono già passati due anni dall’inizio della pandemia che ci ha travolto, eppure siamo tutti qui, pronti ad iniziare un nuovo anno, un nuovo capitolo delle nostre vite.

E allora vogliamo partire con un’ottima notizia, anzi due. La prima è che ce l’hai fatta: hai superato brillantemente lockdown, cali di fatturato, quarantene, casse integrazioni rimanendo in piedi sulle tue gambe. La seconda è che hai tantissimo tempo davanti a te da sfruttare al meglio: impegnandoti sin da ora a rendere reali i buoni propositi imprenditoriali.

Sì perché la vera formula magica per diventare un imprenditore di successo esiste: è la perseveranza. E vogliamo spiegarti il perché.

Da dove iniziare per rendere reali i tuoi buoni propositi imprenditoriali

Innanzitutto sei già partito con il piede giusto. Stai leggendo questo articolo, quindi sei proiettato a dare una svolta reale alla tua carriera imprenditoriale.

Forse ci segui da un po’, o magari sei capitato qui navigando in rete. In ogni caso, sei nel posto giusto perché oggi apprenderai realmente come perseguire i tuoi obiettivi senza mai perdere la rotta.

Perché il problema è tutto qui: vogliamo dimagrire, ma continuiamo a mangiare senza limiti; vogliamo ritrovare la forma fisica dei vent’anni, ma prendiamo l’auto anche per fare due isolati; vogliamo incrementare i nostri margini, ma rimaniamo ancorati al nostro vecchio modello di gestione.

Abbiamo decisamente bisogno di trovare la giusta via per individuare e mantenere i nostri buoni propositi.

Che cos’è un buon proposito imprenditoriale

Definiamo subito il focus: un proposito è la ferma volontà di fare o non fare qualcosa. Per te imprenditore, un buon proposito è migliorare la tua azienda. Senza una corretta strategia è davvero difficile riuscirci.

Qual è il tuo proposito per il 2022?

Non credere che ci siano obiettivi più nobili ed obiettivi meno nobili: se è importante per te è il proposito giusto e merita di essere portato sino in fondo.

Come procedere quindi?

Definisci il tuo proposito imprenditoriale (occhio a non esagerare!)

Il primo step è quello di stabilire qual è il tuo personale proposito imprenditoriale.

Fallo in maniera più precisa e dettagliata possibile! Obiettivi singoli, concreti e raggiungibili se non vuoi rinunciare prima ancora di aver iniziato.

Inoltre non esagerare! Pochi obiettivi realizzabili e ben individuati sono la chiave del sicuro successo.

Suddividi il tuo proposito in singoli step e non improvvisare

Il tuo proposito potrebbe essere ambizioso e complesso, ma non per questo irrealizzabile! La chiave per riuscire nella tua impresa è procedere uno step per volta, come se fosse una lunga scalinata.

Suddividendo il tuo maxi obiettivo in tanti e singoli mini obiettivi avrai una visione realizzabile del tutto e riuscirai a procedere in maniera più spedita possibile.

Un esempio? Se il tuo proposito è quello di accrescere il tuo business online può darsi che tu non sappia esattamente da dove iniziare. Non ci si improvvisa imprenditori digitali dall’oggi al domani, quindi procedi per singoli passi:

  • analisi digitale della tua azienda
  • analisi del tuo mercato di riferimento
  • individuazione degli step primari
  • definizione di un progetto percorribile e sostenibile

Come vedi, anche il proposito apparentemente più semplice (lo fanno tutti, che ci vuole?) nasconde una strategia meticolosa che non può essere lasciata al caso. Ecco perché è sempre un’ottima idea quella di affidarti a professionisti seri e competenti che ti aiutino a concretizzare il tuo obiettivo senza farti perdere tempo e denaro!

Per non demordere focalizzati sulle tue motivazioni!

Chi ben inizia è a metà dell’opera…ma anche chi ben continua! Potranno esserci momenti in cui ti sembrerà di star disperdendo le tue energie, di non arrivare alla meta…è proprio allora che devi tirare fuori la grinta e ritrovare le tue motivazioni!

Alcuni trucchetti utili per mantenere sempre alto il livello di entusiasmo?

Attingi energie positive da chi ti sta intorno

Farcela da soli può essere frustrante, ma farcela in due (o tre) è sicuramente più performante! Coinvolgere altre persone nel tuo progetto aumenta di molto il tuo senso di responsabilità e contribuisce a motivarti quando ti senti scoraggiato.

Trova un partner all’interno della tua squadra o nella cerchia dei tuoi affetti familiari, se preferisci!

Forma fisica al top

Portare a segno un proposito imprenditoriale può essere molto stancante, ecco perché devi assolutamente curare la tua forma fisica con una sana alimentazione ed una corretta attività sportiva

Concediti un premio incentivante

Tu sei bravo. Tu stai facendo bene.

Sei il migliore comandante per la tua nave: è giusto concederti un premio ogni volta che raggiungi uno degli step che ti sei prefigurato!

Come rendere reali i buoni propositi imprenditoriali: alcuni esempi

Ognuno di noi ha i propri obiettivi nella vita professionale ed ogni cliente che abbiamo seguito nella nostra esperienza aziendale ci ha dimostrato come un imprenditore sia diverso dall’ altro, pur operando nello stesso settore.

Possiamo elencare alcuni propositi per il nuovo anno più ricorrenti:

  • Imparare a gestire meglio il flusso di cassa
  • Ottimizzare i rapporti bancari
  • Migliorare la presenza digitale
  • Sapersi valorizzare di più
  • Fare crescere il proprio team e delegare di più
  • Aumentare i propri profitti

Sei giunto al termine di questo preziosissimo articolo. Hai focalizzato i tuoi buoni propositi per il nuovo anno? Tienili ben stretti nelle tue mani, non perderli mai di vista e concentrati: avrai sicuramente successo!

Ti va di farci sapere quali sono i tuoi obiettivi e quale programma stai adottando per attuarli?

La tua esperienza è importante per noi e per tanti imprenditori come te!