Come recuperare il fatturato perso nel 2020 in tempi Covid?

Fatturato perso nel 2020? Come recuperarlo in tempi Covid?

Monitorare la centrale rischi
L’importanza di monitorare la centrale rischi
24 Marzo 2021
Controllo di gestione PMI
Controllo di gestione PMI: le 5 cose che devi assolutamente sapere
20 Aprile 2021
Fatturato perso 2020 come recuperarlo

Fatturato perso 2020 come recuperarlo

Oltre 420 miliardi di euro di fatturato sono stati persi dalle PMI nel 2020. La stima della Cgia, Confederazione generale italiana degli artigiani di Mestre, fa davvero impressione. Si tratta di fatturato perso nel 2020 a causa della pandemia.

E purtroppo, nonostante l’importo complessivo delle misure messe a punto dal Governo a sostegno delle imprese, il tasso di copertura delle perdite ha sfiorato a malapena il 7%.

Se il dato è drammatico, cosa possiamo fare per rimediare e resistere nell’anno che doveva segnare una rinascita dell’economia? Come recuperare il fatturato perso in tempi Covid, quando l’emergenza sanitaria è ancora pesantemente in corso? Possiamo sfruttare nuovi canali per recuperare fatturato?

Fatturato perso nel 2020? Come recuperarlo in tempi Covid? Come sfruttare nuovi canali per recuperare fatturato

I numeri sono davvero impressionanti. Il calo di fatturato ha colpito più duramente alcune aree economiche:

  • alberghi, ristoranti, bar, pasticcerie e tutte le attività che ruotano attorno al settore del turismo;
  • filiera trasporto persone (taxi, ncc, bus operator);
  • filiera eventi (congressi, matrimoni, cerimonie);
  • ambulanti, soprattutto con posteggi presso le aree interessate da eventi, stadi (i cosiddetti “fieristi”);
  • filiera sport, tempo libero, intrattenimento, discoteche, parchi divertimento e tematici (incluse le attività dello spettacolo viaggiante);
  • filiera attività culturali e spettacolo;
  • commercio al dettaglio, in particolar modo abbigliamento, calzature, libri e articoli di cartoleria;
  • agenti di commercio.

Una lista lunghissima, dietro cui vi sono famiglie, volti, persone. E purtroppo alle attività chiuse per decreto non sono più sufficienti dei semplici ristori.
Hanno bisogno di ripartire!

Ma tra il dire e il fare c’è di mezzo un DPCM. Sappiamo bene che non puoi attendere decisioni governative, devi agire adesso. Come sfruttare i nuovi canali per recuperare fatturato?

Recuperare fatturato perso in tempo di Covid: è possibile?

Come agire? Come recuperare fatturato e clienti persi a causa del Covid?

Ci sono fattori sui quali purtroppo non puoi intervenire. La chiusura del tuo locale, il blocco dell’attività, la perdita di clientela non dipende da te, ma dalle decisioni del Governo.

Però non tutto deve rimanere fermo. Si può continuare a svolgere la propria attività, bisogna evolvere e sfruttare i nuovi canali attraverso i quali svolgerla.

La presenza sul web della tua Azienda può fare la differenza tra restare in piedi e soccombere alle difficoltà del momento, ma non solo: investire nel digitale potrebbe addirittura darti quello sprint in più che cercavi da tempo.

Pensaci un attimo: quali sono le attività che sono sopravvissute a questo calo del fatturato generalizzato, addirittura triplicando i propri introiti? Proprio loro, i giganti del web. Da Amazon a Google, gli influencer sui social principali, sono questi i veri Big del momento.

Hai voglia di recuperare il fatturato perso, ma non sai esattamente da dove iniziare?

Nessun problema, siamo qui per aiutarti!

Come sfruttare i nuovi canali per recuperare fatturato?

Se le attività sono forzatamente chiuse, se i clienti non possono raggiungerti per le limitazioni imposte agli spostamenti…occorre reinventarsi.

Quale canale usare allora se non il web e le sue illimitate potenzialità? Creare la propria identità digitale è oggi fondamentale per rimanere in pista e farti conoscere e trovare anche se non fisicamente.

Cosa dovresti fare quindi?

Crea il tuo sito web

Il primo passo è quello di creare un sito internet efficace.

Alcune skills:

  • grafica accattivante
  • scorrevolezza dei testi
  • piacevolezza delle combinazioni cromatiche
  • semplicità di consultazione

Sono solo alcune raccomandazioni da seguire.

Ma il sito deve essere anche ben posizionato sui motori di ricerca, per essere facilmente individuato ogni qual volta l’utente faccia ricerche attinenti al tuo campo. Per realizzare questo, esistono specifiche tecniche di “ottimizzazione SEO oriented”, che occorre studiare e conoscere approfonditamente.

Sfrutta i canali di comunicazione

Se non lo comunichi, non esiste!

Ecco dunque l’importanza della comunicazione digitale. Nell’era dei social, saper dialogare con la tua potenziale clientela è essenziale per varie ragioni:

  • farti conoscere: a questo servono i blog post, come quello che stai leggendo in questo momento. Le persone pongono domande sul web in ogni istante, quindi è essenziale essere nel posto giusto al momento giusto. Come sei capitato ad esempio sul nostro sito? Probabilmente eri su google e stavi digitando “come recuperare fatturato perso nel 2020” ed eccoci qui, pronti a soddisfare la tua richiesta. Puoi pensare di creare la stessa comunicazione per i tuoi clienti: attraverso un blog, semplice, chiaro ed efficace, in cui parlare di argomenti attinenti alla tua attività;
  • creare un rapporto di fiducia: la gente sa distinguere una comunicazione reale da una artefatta, quindi sii schietto, etico e professionale. Usa un linguaggio chiaro e diretto. I social sono i canali perfetti per arrivare più rapidamente ai tuoi potenziali clienti
  • presentare più efficacemente il tuo prodotto: nessun filtro, nessun intermediario. Sei tu che parli di ciò che offri, chi potrebbe farlo meglio?

Crea un canale e-commerce

Le limitazioni imposte dal rispetto del lockdown stanno fortemente impattando sulla nostra libertà di movimento. Di conseguenza, le normali abitudini di acquisto sono radicalmente cambiate.

Occorre adeguarsi: sei TU che devi entrare nelle case dei clienti, qualunque sia il servizio o il prodotto che offri. Come? Creando un canale di vendite online, come un e-commerce.

Non è un caso se la crescita del fatturato e-commerce sia quadruplicato nell’ultimo anno, e non solo nei classici settori della moda: ogni servizio, consulenza, prodotto può essere – se non realizzato da remoto – almeno sponsorizzato sul web.

Qualsiasi attività di produzione o commerciale che possa presentare una gamma di prodotti dal posizionamento originale o comunque distinguibile, e dove la marginalità di ricarico consente di lavorare su un pricing appetibile per il consumatore finale, se non è ancora online sta perdendo una grande opportunità.

Cerca il tuo contatto ed offri il tuo servizio sfruttando i nuovi canali digitali: il resto verrà da sé.

Fatturato perso nel 2020? Come recuperarlo sfruttando i nuovi canali in tempo Covid? (H3)

L’efficacia dell’identità digitale è fondamentale, la crisi economica causata dalla pandemia ha solo accelerato un processo ormai avviato da tempo, e tu non puoi farti trovare impreparato.

Per questo hai bisogno di rivolgerti ad un Gruppo di Esperti che, a costi assolutamente accessibili, sappia offrirti anche questo preziosissimo servizio di analisi digitale che comprende:

  • conoscenza del tuo target
  • costruzione del tuo brand virtuale
  • creazione del tuo sito internet o miglioramento di quello attuale
  • orientamento in chiave SEO e creazione di un content business
  • valutazione di un e-commerce
  • Sviluppo dei tuoi profili Social (servizio di Social Media Management).

Aiutiamo le piccole imprese! Recuperare il fatturato perso nel 2020 attraverso i nuovi canali digitali è più semplice di quanto credi!

Resta sintonizzato sul nostro blog e contattaci per una consulenza personalizzata!