Imprenditore in vacanza, sogno o realtà: perché è importante pianificare

Imprenditore in vacanza, sogno o realtà? L’importanza di pianificare

pagare meno tasse F24
Stanco del pugno nello stomaco dell’F24? Come puoi pagare meno tasse
3 Giugno 2021
imprenditore in vacanza importanza di pianificare

imprenditore in vacanza importanza di pianificare

L’estate è alle porte, dopo un anno che definire intenso è riduttivo. Chi di noi non desidera un periodo di meritato relax, per staccare la spina e rigenerarsi?

Si, …si fa presto a dire ferie estive… ma se sei un imprenditore la vacanza è sogno o realtà? Quando hai la responsabilità di un’azienda, dai lavoro ad altre persone e sai che, senza di te, l’attività subirebbe uno stop inaccettabile, come puoi pensare alle vacanze?

E invece non è così. Anche tu hai diritto al meritato riposo, anzi di più, è un bisogno fisico, ne va della tua salute.

Basta organizzarsi: pianificare con metodo tutto in anticipo ti permetterà di staccare da lavoro abbastanza a lungo da rigenerarti.

Imprenditore in vacanza, perché è così importante

Ogni giorno mille pensieri, un’agenda fittissima di appuntamenti, macinare centinaia di chilometri, rispondere a telefonate ed e-mail h24…sei un essere umano anche tu!

Sappiamo quanto ami la tua Azienda, ma la vita non è fatta di solo lavoro, esiste anche una sfera personale ed emotiva che va tutelata. Non fa bene a nessuno arrivare stremati a fine anno, né a te né, te lo assicuriamo, alla tua impresa.

Ricorda che il tuo entusiasmo va a braccetto con la possibilità di rigenerarti e riposare, svagarti, divertirti…in una parola fare una bella vacanza!

Se saprai ben pianificare la tua attività lavorativa e gestire bene il tuo tempo, potrai godere di un’occasione unica per te e la tua famiglia: quella di trascorrere insieme un periodo di ferie davvero di qualità. Ecco dunque alcune strategie per andare in vacanza tranquillo!

Andare in vacanza tranquillo, parti dall’organizzazione

Per prima cosa, per quanto possa sembrare banale, devi decidere come vuoi trascorrere le tue ferie.

  • Si tratta di una vacanza di pochi giorni? Ti servirà un aiuto a breve termine, con pochi e semplici compiti;
  • Stai programmando di staccare nettamente per alcune settimane? Avrai allora bisogno di un’organizzazione più complessa.

In entrambi i casi sappi che l’aspetto fondamentale è partire sereni: se realmente vuoi trarre benefici dalla tua vacanza ti occorre avere la mente sgombra da qualsiasi pensiero legato alla tua attività. Altrimenti rischi di tornare più stressato di prima!

Per farlo, la chiave di tutto è: organizzarsi e pianificare il tempo che trascorrerai lontano dalla tua Azienda. Mission impossible? Assolutamente no!

Imprenditore in vacanza: la fuga di pochi giorni

Se stai programmando una breve vacanza, un week-end con la famiglia o magari una romantica fuga d’amore, tutto ciò di cui avrai bisogno è un aiuto temporaneo.

Un vero e proprio sostituto a cui hai delegato ruolo e mansioni.

Ovviamente la cosa non si può improvvisare: ecco che il tuo sostituto avrà bisogno di compiti ben precisi e della giusta formazione.

Vediamo come.

Delinea precisamente i compiti del sostituto

Il tuo ruolo all’interno della tua impresa è sicuramente multitasking. Quindi, di cosa dovrà occuparsi esattamente la persona che ti sostituirà temporaneamente?

Lo step fondamentale è assegnargli dei compiti ben precisi, così da fornirgli una guida, un ordine mentale e – soprattutto – non permettergli di “sconfinare”. Ad esempio potresti affidargli:

  • L’assistenza clienti: mentre non ci sei è fondamentale non far sentire abbandonata la tua clientela. Gentilezza e cortesia sono sempre essenziali!
  • La gestione dei tuoi canali social: pochi giorni di vacanza devono essere vissuti fino all’ultimo. Quindi abbandona il cellulare e il controllo delle pagine social aziendali, ma affidane la gestione al sostituto perché di certo i tuoi account Fb o Ig non possono fermarsi!
  • Le spedizioni: altro aspetto essenziale che non può mai fermarsi, affidane il controllo al sostituto e ricorda che la maggior parte degli acquisti online viene effettuato nel week-end!

Dedica il giusto tempo alla formazione

Per non avere “brutte sorprese” al rientro, devi spiegare esattamente alla persona che ti sostituirà cosa deve fare e come lo deve fare.

Dal compito più semplice a quello più tecnico, ricorda che ognuno fa le cose a modo suo. Se desideri che venga seguito scrupolosamente il tuo modus operandi, quindi, devi fornire la giusta formazione.

Pianifica affiancamenti continui, durante i quali mostrerai al collaboratore esattamente come dovrà svolgere le varie attività.

Come procedere?

Utilizza una tecnica infallibile: “guarda, fai, insegna”:

  • Primo step: mostra al sostituto come svolgi tu quel determinato compito;
  • Secondo step: fai svolgere a lui concretamente il compito;
  • Terzo step: chiedigli di “insegnare” a te il procedimento appreso.

È scientificamente dimostrato che le persone apprendono meglio quando sono attivamente coinvolte in ciò che fanno.

Concludi per tempo gli affari essenziali

Affidare la gestione di alcune attività ad un sostituto è sicuramente un’idea vincente per consentirti il giusto relax.

Ma non tutto può essere delegato, lo sai bene. Che fare dunque per quei compiti che devi svolgere necessariamente tu?

La soluzione è semplice: anticipa i tempi.

Inizia a pensarci contestualmente alla prenotazione della vacanza, anzi anche prima: in questo caso la tempestività è tutto!

Ferie estive per imprenditore: pianificare è la chiave

Quest’anno hai deciso di concederti delle vere ferie, hai programmato un viaggio lungo, magari di due settimane e oltre, per ricaricarti e trascorrere del tempo solo per te.

Hai bisogno di pianificare un’organizzazione impeccabile.

Agire per tempo è la chiave del successo. Se il tempo che trascorrerai lontano dai tuoi affari durerà per più giorni, un’idea furba potrebbe essere quella di automatizzare le attività di routine, almeno quelle che possano essere delegate ad un controllo meccanico o informatico.

Come far sì che questo non si traduca in una perdita di denaro? Procedi anche qui per step.

Informa i tuoi clienti

Tutti hanno bisogno di un periodo di vacanza, e la tua clientela lo comprende bene.

Informa per tempo i tuoi clienti che sarai via per qualche settimana, comunicando loro:

  • Quanto tempo durerà la vacanza
  • Come inciderà sugli ordini e sui servizi

Come sarebbe meglio effettuare la comunicazione? Se hai rapporti diretti e quotidiani, comincia ad informarli a voce: una bella chiacchierata ti consentirà anche di rispondere alle loro domande e a chiarire ogni dubbio sulle tempistiche.

Oltre a questo, provvedi a:

  • Inserire un banner sul tuo negozio virtuale che comunica le ferie, oppure un cartello sulla vetrina del tuo locale commerciale, da affiggere almeno un mese prima delle ferie
  • Inviare un’e-mail alla tua mailing list
  • Inserire un avviso sul carrello acquisti, se hai un e-commerce.

Sfrutta il periodo per far crescere il tuo sito

Come ti abbiamo spiegato in questo articolo, avere un blog o dei canali social è ormai essenziale per ogni attività imprenditoriale.

Gli articoli del tuo blog ed i social post possono essere tranquillamente programmati; puoi dunque sfruttare il periodo estivo, in cui le persone si dedicano di più all’esplorazione del web, per arricchire di contenuti la tua pagina.

Programmare un blog o un social post al giorno è una soluzione furba e a “costo zero” per far crescere la tua visibilità online, parlando di argomenti attinenti alla tua attività, così da catturare l’attenzione di potenziali futuri clienti mentre si rilassano sotto l’ombrellone!

Anticipa l’incontro con il commercialista

Vuoi un ultimo suggerimento per trasformare le ferie in un periodo senza ansia e stress?

Anticipa l’incontro con il commercialista o finirai a pensare alla stangata delle tasse proprio mentre sei sotto l’ombrellone.

Meglio ancora sarebbe aver predisposto un Tax Planning, lavorare ad utile predeterminato….

Un buon Controllo di Gestione ti permette di avere il pieno controllo e vivere in serenità le tue meritate vacanze!

Quindi imprenditore in vacanza è tutt’altro che un sogno!

Oggi ti abbiamo illustrato solo alcune delle modalità furbe per programmare e pianificare le tue ferie. Se vuoi saperne di più contattaci e goditi il meritato riposo!