Come motivare i tuoi collaboratori ai tempi del Coronavirus

Come motivare i tuoi collaboratori ai tempi del Coronavirus

liquidità aziendale
Liquidità aziendale durante il Coronavirus
8 Aprile 2020
imprenditore non mollare
Imprenditore non mollare! Ecco cosa poter fare in tempi duri
23 Aprile 2020
motivare i collaboratori

Se ci segui da un po’ saprai che siamo al fianco di tutti quegli imprenditori come te, che puntano sempre a raggiungere il massimo dal potenziale della propria azienda. Anche oggi, che stiamo affrontando un’emergenza sanitaria ed economica senza precedenti a causa della pandemia causata dal virus da Covid-19, sappiamo che il tuo primo pensiero è rivolto alla tua attività.

Per questo vogliamo parlarti della risorsa forse più importante di cui disponi: il capitale umano. Desideriamo suggerirti come motivare i tuoi collaboratori, poiché sappiamo bene che il lavoro di squadra può realmente fare la differenza, soprattutto in questo momento di profonda crisi sociale.

Le persone che lavorano nella tua azienda sono coloro che ti aiutano a realizzare il tuo obiettivo professionale; per questo vanno tutelate, preservate ed incentivate.

In questo articolo ti spiegheremo come tirare fuori il meglio dai tuoi collaboratori in questo difficile periodo storico, per consentire che si realizzino non solo come professionisti, ma ancor prima come persone.

Come motivare i tuoi collaboratori ai tempi del Coronavirus: l’importanza del capitale umano

Il lavoro nobilita l’uomo. E lo fa non solo perché ci consente di vivere una vita dignitosa dal punto di vista economico, ma soprattutto perché dà un senso profondo al percorso di ciascuno di noi.

“Fai quello che ami e non lavorerai un solo giorno della tua vita” diceva Confucio, e noi siamo completamente d’accordo.

Se sei consapevole di questo, e saprai dare il giusto spessore ai tuoi dipendenti, otterrai persone realizzate e completamente appagate dal punto di vista professionale.

Certo in questo preciso momento, caratterizzato dalla preoccupazione per ciò che sta accadendo e per ciò che accadrà dopo, ciascuno di noi deve compiere un grande sforzo e lavorare principalmente su sé stesso.

Tu, come imprenditore e capitano d’azienda, sei chiamato a compiere uno sforzo in più. A motivare e valorizzare il tuo capitale umano.

Il capitale umano è l’insieme delle competenze, esperienze ed abilità che ciascun collaboratore ha all’interno dell’azienda. Sono le qualità personali che distinguono ogni dipendente. Queste qualità sono quelle che rappresentano il vero vantaggio competitivo per la tua azienda ed è proprio da qui che puoi costruire il futuro della tua attività.

Cosa puoi fare in concreto per motivare i tuoi collaboratori

Ma come motivare i tuoi collaboratori nel concreto? Come tirare fuori il meglio da ciascuno di loro? Come infondere sicurezza in un momento difficile come questo?

Dando loro ciò che si aspettano da te, e cioè:

  • Apprezzamento per il lavoro che svolgono;
  • Coinvolgimento in ogni aspetto della vita aziendale;
  • Riconoscimenti economici;
  • Comprensione ed interesse verso ogni aspetto della loro vita personale.

Per valorizzare al massimo i tuoi collaboratori esistono degli accorgimenti che puoi concretamente avere nel quotidiano della tua attività. Può darsi che tu abbia già attuato o stia attuando alcuni di questi: ti confermiamo che stai andando nella direzione giusta.

Ma se finora non hai pensato a tali soluzioni, comincia ad invertire la rotta: vedrai che presto raccoglierai i frutti di ciò che stai seminando. Soprattutto in questo difficile momento.

Ecco quindi cosa puoi fare in concreto per motivare i tuoi collaboratori.

Incentiva lo smart working

Il lavoro agile, o smart working, consiste nella possibilità di prestare la propria attività lavorativa attraverso una connessione web, da remoto, restando quindi fisicamente a casa senza recarsi in azienda o in ufficio.

Lo smart working è una realtà molto diffusa specialmente negli USA ed è diventata una vera necessità per fronteggiare al meglio l’emergenza da Covid-19, contenendo il contagio in quanto consente alle persone di rimanere in casa senza compromettere il proseguimento della propria attività lavorativa.

Ecco perché dovresti decisamente attivarti per incentivare e garantire lo svolgimento dello smart working anche da parte dei tuoi collaboratori.

I vantaggi, oltre all’ovvia considerazione di rispondere efficacemente alle prescrizioni governative in materia di contenimento del contagio, sono davvero moltissimi:

  • Senso di protezione per i tuoi dipendenti: consentendo loro di rimanere a casa, permetti un senso di estrema sicurezza per sé stessi e per le proprie famiglie, evitando che possano contrarre il virus all’interno dei luoghi di lavoro;
  • Continuità della tua attività d’impresa: attraverso lo smart working avrai la possibilità di non far bloccare (o non bloccare completamente) la tua produttività;
  • Conciliazione della propria organizzazione familiare con quella lavorativa: con le scuole chiuse, lo smart working potrebbe essere l’unica soluzione per consentire ai genitori di accudire i figli pur lavorando;
  • Risparmio energetico: al di là dell’emergenza contingente, lo smart working effettuato con regolarità (anche solo in alcuni giorni della settimana) permette un risparmio energetico notevole ed anche, che non guasta, una netta riduzione di gas serra ed inquinanti.

Responsabilizza

Per motivare al meglio i tuoi collaboratori devi farli sentire parte integrante della famiglia aziendale.

Onorarli attribuendo loro incarichi di responsabilità fa comprendere due cose:

  • Hai stima delle loro capacità professionali ed umane;
  • Ti fidi di loro.

Ogni rapporto umano che possa definirsi realmente solido deve basarsi proprio sulla stima e sulla fiducia. Concedi loro una possibilità e tirerai fuori quanto di meglio possano offrirti.

Delega ciò che puoi

Per responsabilizzare realmente i tuoi collaboratori dovresti iniziare a delegare alcuni compiti.

Non puoi assolutamente fare tutto da solo! Gestire un’azienda, anche se si tratta di una piccola impresa, non significa solo saper produrre: occorre anche trattare con le banche e con i fornitori, gestire gli affitti dei locali, sponsorizzare il prodotto o servizio che fornisci e tanto altro.

Tutte attività che potresti e dovresti delegare ai tuoi collaboratori. Il tuo compito, come imprenditore, comprende anche saper individuare persone capaci da inserire nel capitale umano della tua azienda, formarli per lavorare al meglio ed infine, appunto delegare il più possibile per poterti concentrare su ciò che davvero spetta solo a te: sovrintendere e coordinare.

Consenti un’adeguata formazione

Per poter delegare devi prima aver adeguatamente istruito i tuoi dipendenti.

Investire in un’adeguata formazione non solo ti permette di avere al tuo fianco persone preparate, ma fa percepire l’importanza che dai al loro lavoro sia presente che futuro.

Organizza corsi online: consentono di costruire un momento aggregativo importante tra te ei tuoi collaboratori. E questo può realmente dare una svolta in più.

Dedica loro il giusto tempo

Ascolta i tuoi collaboratori. Chiedi loro come stanno, al di là del lavoro che svolgono all’interno della tua azienda. Ma per farlo, assicurati di dedicare loro il giusto tempo.

Organizzare dei colloqui frettolosi, di pochi minuti, guardando l’orologio o rispondendo costantemente al telefono può dare l’impressione che non ti interessi realmente ciò che ti stanno raccontando.

Dunque non avere fretta quando parli con loro; lascia che si “aprano”, magari che ti espongano i loro problemi personali. E cerca di farlo tu, così da dare loro la giusta importanza.

Poni degli obiettivi e premia i migliori

Per motivare i tuoi collaboratori devi premiare il loro impegno, e non solo a parole ma con un segno tangibile del tuo apprezzamento.

Non è certamente quello economico l’aspetto più importante, ma ha pur sempre un suo peso per ognuno di noi. Prevedere un sistema incentivante o un premio per i tuoi dipendenti può rappresentare un’ulteriore spinta per stimolarli a fare sempre meglio.

Naturalmente, affinché non si traduca in un costo eccessivo da sopportare, occorre parametrare gli incentivi al raggiungimento di ben determinati obiettivi, che risultino utili per l’azienda stessa, ma al contempo anche fattibili.

Ma più di tutto mostra apprezzamento per il lavoro che è stato svolto: a volte un encomio sincero vale più di ogni altra cosa, specialmente se rivolto davanti al resto del team!

Come motivare i tuoi collaboratori: conclusioni

Il tuo successo come imprenditore dipende da molti fattori.

Bravura, conoscenze e capacità tecniche, adeguato controllo delle attività, ma anche – soprattutto – capitale umano. Per ottenere il massimo dai tuoi dipendenti occorre saperli motivare nel modo giusto. Ed in questo momento complesso dovuto all’emergenza sanitaria ed economica che sta sconvolgendo il nostro Paese diventa ancora più importante.

Ti abbiamo suggerito alcuni sistemi incentivanti ed alcune strategie utili per creare all’interno della tua azienda il giusto clima di collaborazione, fiducia, distribuzione dei compiti ed anche valorizzazione dei migliori. Ma naturalmente ci potrebbero essere molti altri modi per far sentire appagati e stimolati i tuoi dipendenti: conoscendoli singolarmente potrai metterti nei loro panni e chiederti che tipo di stimoli vorrebbero trovare sul loro luogo di lavoro.

Gestire in modo adeguato il capitale umano rientra fra i compiti di un vero capitano d’azienda. Noi di Andrew & Sax Advisor Spa siamo come sempre dalla tua parte per suggerirti la strada giusta per raggiungere questo ed altri obiettivi: contattaci!

 

Chiedici di più!

andrewsax logo verticale

In ottemperanza al “DPCM 17/3/2020 n° 18 Cura Italia”, informiamo tutti i nostri clienti che hanno un contratto in essere che abbiamo attivato la possibilità di erogare gli interventi di consulenza in modalità smart-working utilizzando tutti gli strumenti e le piattaforme disponibili.

I nostri consulenti sono altresì a disposizione per tutte le eventuali delucidazioni e approfondimenti attinenti le misure indicate nel decreto “Cura Italia”.

I clienti interessati al servizio possono inviare una email al seguente indirizzo:
divisionemanagement@andrewsaxspa.com
oppure contattare direttamente il Consulente di riferimento.